Immagine
 Trilingual World Observatory: italiano, english, română. GLOBAL NEWS & more... di Redazione
   
 
\\ Home Page : Articolo
Ad innescare la catena di eventi che ha regalato ai mammiferi un cervello straordinariamente grande rispetto agli altri animali č stato lo sviluppo di un piů raffinato senso dell'olfatto.
By Admin (from 01/08/2011 @ 11:00:16, in it - Scienze e Societa, read 1061 times)

A dimostrarlo, applicando allo studio dei fossili tecniche di tomografia computerizzata, è stato un gruppo di ricercatori statunitensi della University of Texas - Austin, del Carnegie Museum of Natural History (Pittsburgh) e della St. Mary's University (San Antonio), il cui lavoro è apparso nella rivista Science.

Detail-premammiferi-cervello-olfatto

Per la prima volta, i paleontologi statunitensi sono riusciti a scannerizzare crani fossili di due mammiferi ancestrali - il morganucodonte e l'adrocodio - così da ricrearne dei modelli interni. “Questi due animali – spiegano gli studiosi – popolavano la Cina durante il Giurassico Inferiore, tra 199 milioni e 175 milioni di anni fa”. Entrambi di piccole dimensioni (soprattutto l'adrocodio, lungo più o meno come una graffetta), sono considerati tra i primi cugini ancestrali dei mammiferi odierni per via della loro capacità cranica, di gran lunga superiore rispetto a quella dei loro contemporanei.

Il gruppo di ricerca, guidato da Tim Rowe, direttore del Laboratorio di Paleontologia dei Vertebrati dell'Università del Texas, ha trascorso diversi anni a scannerizzare più di una dozzina di crani fossili di pre-mammiferi con una tecnica chiamata tomografia computerizzata (CT) a raggi X, di solito utilizzata in ambito medico. “La tecnologia CT è indispensabile per l'analisi di fossili così fragili, poiché consente di ricreare immagini precise e tridimensionali di una cavità cranica fossilizzata senza il rischio di danneggiare il reperto”, precisano gli studiosi. Le immagini, ottenute presso la High-Resolution X-ray Computed Tomography Facility di Austin, sono state archiviate online e possono essere consultate al sito http://www.digimorph.org/.

Questi modelli tridimensionali hanno permesso ai ricercatori di osservare dall'interno il cervello e le cavità nasali di questi fossili e riscontrare un allargamento della cavità nasale e delle regioni legate all'olfatto, così come delle aree del cervello deputate a processare le informazioni olfattive. “Entrambe le caratteristiche – spiegano nell'articolo – indicano un miglioramento della capacità olfattiva nei pre-mammiferi”.

Lo studio, tuttavia, non si limita a esplorare il ruolo dell'olfatto nell'evoluzione cerebrale dei mammiferi, ma cerca anche di ricostruirne una storia “a puntate”. Secondo Rowe e colleghi, infatti, il cervello dei mammiferi si sarebbe evoluto in almeno tre fasi, di cui il miglioramento del senso dell'olfatto non è che la prima e la più significativa. Gli altri due momenti di sviluppo, spiegano i ricercatori, sarebbero correlati all'aumento della sensibilità tattile dovuta ai peli corporei e al miglioramento della coordinazione neuromuscolare o dell'abilità di produrre movimenti muscolari più precisi utilizzando i sensi.

Gli autori, infatti, ipotizzano che il pelo (di cui erano dotati sia l'adrocodio che il morganucodonte) servisse originariamente a “guidare” gli animali e ad aiutarli a muoversi all'interno di piccole fessure senza farsi del male. Questa accentuata sensibilità tattile avrebbe favorito la formazione di intricati campi sensoriali nella neocorteccia del cervello mammifero. Infine, poiché la neocorteccia è coinvolta sia nella percezione sensoriale sia nella produzione dei comandi del movimento, il suo sviluppo avrebbe contribuito alla messa a punto delle capacità motorie e della coordinazione neuromuscolare dei pre-mammiferi.

“Grazie a questo studio disponiamo ora di un quadro generale del cervello mammifero ancestrale”, precisano i ricercatori. “Ora siamo in grado di elaborare ipotesi più dettagliate sulla sequenza di eventi che ha portato all'evoluzione cerebrale dei mammiferi e sull'importanza dei diversi sistemi sensoriali”. “Prossimamente – ha concluso Rowe – esploreremo la successiva diversificazione del cervello e dei sistemi sensoriali. Questo ci permetterà di scoprire nuovi segreti su come abbiano fatto i mammiferi a sviluppare cervelli molto grandi e capacità sensoriali estremamente specifiche, come ad esempio l'elettrorecezione negli ornitorinchi e i sonar biologici di balene e pipistrelli”.

Fonte: GalileoNet.it - Riferimenti: Science DOI: 10.1126/science.1206915 - Credits: Mark A. Klingler/Carnegie Museum of Natural History

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa  Share
Cannabis seeds, Autoflowering seeds, Greenhouse, Sweet Seeds, Dutch Passion
comments powered by Disqus
 
Nessun commento trovato. No comments found. Nici un comentariu găsit.

Anti-Spam: dial the numbers CAPTCHA
Text (max 5000 characters)
Nome - Name - Nume
Link ( OPTIONAL - visible on the site - NOT a must )


Disclaimer
Tuo commento sarŕ visibile dopo la moderazione. - Your comment will be visible after the moderation. - Comentariul tău va fi vizibil după moderare.
Ci sono 1328 persone collegate

< luglio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             

Titolo
en - Global Observatory (605)
en - Science and Society (594)
en - Video Alert (346)
it - Osservatorio Globale (503)
it - Scienze e Societa (555)
it - Video Alerta (132)
ro - Observator Global (399)
ro - Stiinta si Societate (467)
ro - TV Network (149)
z - Games Giochi Jocuri (68)

Catalogati per mese - Filed by month - Arhivate pe luni:

Gli interventi piů cliccati

Ultimi commenti - Last comments - Ultimele comentarii:
Hi, it's Nathan!Pretty much everyone is using voice search with their Siri/Google/Alexa to ask for services and products now, and next year, it'll be EVERYONE of your customers. Imagine what you are ...
15/01/2019 @ 17:58:25
By Nathan
Now Colorado is one love, I'm already packing suitcases;)
14/01/2018 @ 16:07:36
By Napasechnik
Nice read, I just passed this onto a friend who was doing some research on that. And he just bought me lunch since I found it for him smile So let me rephrase that Thank you for lunch! Whenever you ha...
21/11/2016 @ 09:41:39
By Anonimo


Titolo

Latest NEWS @
www.TurismoAssociati.it

Non-Hodgkin lymphoma cured by CANNABIS. The video of Stan and Barb Rutner.

Dr. Joycelyn Elders, U.S. surgeon general: Myths About Medical Marijuana in The Providence Journal, 2004.

Marihuana vindeca CANCERUL: marturii despre uleiul de cocos si canabis.

Yahoo Incorporated Mail. My account recovery information is incorrect. The Password Helper says my password can't be reset online. "First time signing in here?" message.

All information in a video about Donatio Mortis Causa and The Venus Project

What is TOR browser?

New York police officer in Eric Garner death will not be charged: source

JPMorgan profit beats estimates on lending strength; net interest margin dips

Tesla drops cheapest Model X, S variants, cuts prices to simplify lineup

Tech executives head to Capitol Hill for antitrust hearing

Amazon offers $10 to Prime Day shoppers who hand over their data

Trump campaign to launch effort to sway women voters

Ultimele articole - Antena3.roUn bugetar din România are salariul mai mare decât a lui Donald Trump. Cât prime?te pe luna angajatul de lux

Motivul pentru care Meghan n-a felicitat-o personal pe Simona Halep! Are legatura cu Kate, iar Serena o apara pe Ducesa

Nu a putut suporta vestea ca so?ul ei nu mai e ?i dupa 12 ore a trecut ?i ea în nefiin?a din cauza sindromului inimii frânte. Povestea de dragoste a so?ilor care erau de nedespar?it

HOROSCOP 17 iulie. Taurii nu trebuie sa creada ce li se spune. Racii pot face bani pe cont propriu

Ce spune un astronom cunoscut despre eclipsa de joi noapte: Trebuie neaparat sa...

Explicatie halucinanta a unui senator USR pentru decizia candidatului propriu, în locul sustinerii lui Iohannis





16/07/2019 @ 16:08:45
script eseguito in 804 ms