Immagine
 Trilingual World Observatory: italiano, english, română. GLOBAL NEWS & more... di Redazione
   
 
\\ Home Page : Articolo
Nascere donna in India continua a essere una condanna, tanto da indurre le famiglie a una vera e propria selezione delle nascite.
By Admin (from 15/08/2011 @ 14:00:33, in it - Osservatorio Globale, read 1986 times)

Lo conferma, una volta di più, uno studio apparso su The Lancet che ha preso in considerazione tre censimenti della popolazione Indiana dal 1990 al 2005, confrontandoli con i dati della rilevazione del 2011. La fotografia scattata lascia poco spazio alle interpretazioni: anche considerando la maggiore mortalità delle bambine, l’eccesso di maschi fra i bambini da 0 a 6 anni dimostra che, solo nell’ultimo decennio, gli aborti selettivi nel caso di feti femmine sono stati fra i 3,1 e i 6 milioni. Si tratta di una pratica sempre più frequente soprattutto alla seconda gravidanza, se la prima ha già dato una figlia.

Un fenomeno che impone una riflessione. L’India è anche il paese dove molte donne hanno raggiunto posizioni socialmente rilevanti: a fianco di Pratibha Patil, attuale presidente dell’India, e di Sonia Maino Gandhi, leader del principale partito politico indiano, ci sono moltissime donne impegnate nelle aziende, nella politica e nella società. Come mai allora l’aborto selettivo è ancora così tanto praticato? Per rispondere bisogna guardare alle caste più povere, come ha fatto Deepa Mehta, regista indiana, nel film “Water” che denuncia a gran forza le misere condizioni di vita di alcune sue connazionali. Attraverso la storia di Chuya, una ragazzina di otto anni che, ritrovatasi vedova di un marito che nemmeno conosce, viene allontanata dalla sua famiglia e trasferita in un ashram, luogo di ritrovo per vedove indù, la pellicola mette bene in evidenza come essere donna in India significhi dipendere totalmente dai maschi, essere privati dell’identità e una condanna alla sopportazione.

Secondo le disposizioni del Codice di Manu, il più importante e antico testo sacro della tradizione scritta dell’induismo, le donne indiane appartengono prima al padre e poi al marito, e in caso di morte di quest’ultimo, la sposa ha solo tre possibilità: immolarsi sulla pira durante la cerimonia di cremazione, vivere di stenti, o sposare, con l’approvazione della famiglia del defunto, il fratello di questo. Con la morte dello sposo il destino della donna è segnato: una vita non vita, a cui molte sopperiscono col suicidio. Il film è ambientato nel 1938 e lascia intendere il superamento della consuetudine indù proprio con l’affermazione del pensiero di Gandhi, il primo a criticare con fervore quest’usanza, ma nel finale la regista avverte che in alcune zone dell’India le vedove sono ancora realtà. Prova ne sia che nel 2000, una folla di centinaia di fanatici ha sabotato il set di Water minacciando di morte la regista e due delle sue attrici. La lavorazione venne sospesa per motivi di pubblica sicurezza e poté riprendere soltanto cinque anni dopo, nello Sri Lanka, avvolta nel più profondo segreto.

Nonostante i movimenti femministi degli anni Ottanta, la ratifica nel 1993 della Convenzione delle Nazioni Unite sull'eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne, Amnesty International denuncia il persistere a tutt'oggi di tali discriminazioni all'interno della famiglia e della società. I templi e gli ashram sono ancora stracolmi di vedove di tutte le età, che, cacciate dalla famiglia del marito defunto e respinte da quella natale, si guadagnano un piatto di riso in cambio di giornate spese a recitare mantra in suffragio o a elemosinare.

Fonte: galileonet.it

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa  Share
Cannabis seeds, Autoflowering seeds, Greenhouse, Sweet Seeds, Dutch Passion
comments powered by Disqus
 
# 1
scusa,perchè nascere don a in pakistan,è una fortuna? chiedi a chi è stata lapidata..per un paio di jeans
By  Area7manager  (inviato il 16/08/2011 @ 10:19:38)
# 2
In tutto il mondo la donna ha una aspettativa di vita più lunga dell'uomo tranne che in pakistan
By  Andrea35  (inviato il 16/08/2011 @ 11:01:09)
# 3
confermo,ma volevo sottolineare che la ragazza pakistana lapidata dal padre pakistano, è stata lapidata qui,da noi, in Italia...e dire che i sinistri dicono che fa parte delle loro tradizioni e culture!
By  Area7manager  (inviato il 16/08/2011 @ 12:09:55)
# 4
guarda che non tutto il male viene per nuocere, può essere che siano proprio loro a liberarci dalla piaga sinistra
By  Andrea35  (inviato il 16/08/2011 @ 12:11:55)
# 5
confermo,ma volevo sottolineare che la ragazza pakistana lapidata dal padre pakistano, è stata lapidata qui,da noi, in Italia...e dire che i sinistri dicono che fa parte delle loro tradizioni e culture!
By  Area7manager  (inviato il 05/09/2011 @ 14:09:10)
Anti-Spam: dial the numbers CAPTCHA
Text (max 5000 characters)
Nome - Name - Nume
Link ( OPTIONAL - visible on the site - NOT a must )


Disclaimer
Tuo commento sarŕ visibile dopo la moderazione. - Your comment will be visible after the moderation. - Comentariul tău va fi vizibil după moderare.
Ci sono 4230 persone collegate

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Titolo
en - Global Observatory (605)
en - Science and Society (594)
en - Video Alert (346)
it - Osservatorio Globale (503)
it - Scienze e Societa (555)
it - Video Alerta (132)
ro - Observator Global (399)
ro - Stiinta si Societate (467)
ro - TV Network (149)
z - Games Giochi Jocuri (68)

Catalogati per mese - Filed by month - Arhivate pe luni:

Gli interventi piů cliccati

Ultimi commenti - Last comments - Ultimele comentarii:
Hi, it's Nathan!Pretty much everyone is using voice search with their Siri/Google/Alexa to ask for services and products now, and next year, it'll be EVERYONE of your customers. Imagine what you are ...
15/01/2019 @ 17:58:25
By Nathan
Now Colorado is one love, I'm already packing suitcases;)
14/01/2018 @ 16:07:36
By Napasechnik
Nice read, I just passed this onto a friend who was doing some research on that. And he just bought me lunch since I found it for him smile So let me rephrase that Thank you for lunch! Whenever you ha...
21/11/2016 @ 09:41:39
By Anonimo


Titolo

Latest NEWS @
www.TurismoAssociati.it

Non-Hodgkin lymphoma cured by CANNABIS. The video of Stan and Barb Rutner.

Dr. Joycelyn Elders, U.S. surgeon general: Myths About Medical Marijuana in The Providence Journal, 2004.

Marihuana vindeca CANCERUL: marturii despre uleiul de cocos si canabis.

Yahoo Incorporated Mail. My account recovery information is incorrect. The Password Helper says my password can't be reset online. "First time signing in here?" message.

All information in a video about Donatio Mortis Causa and The Venus Project

What is TOR browser?

Hong Kong police seal off university amid fears of crackdown

Made in China: Samsung farms out more phones to fend off rivals

In Trump-Nixon impeachment comparison, Pelosi raises specter of resignation

Trump attacks another witness in impeachment probe on Twitter

Saudi Aramco in race for IPO record with $1.7 trillion top value

'Crown jewel' Aramco stirs loyal Saudi demand for giant IPO

Ultimele articole - Antena3.roCALENDAR ORTODOX 18 NOIEMBRIE. Ce sfânt mare sarbatorim astazi

Adolescenta din Buzau a fost abordata pe internet de un tânar, care, în scurt timp, i-a cerut poze intime cu ea. Fata s-a conformat. A doua zi, avea însa sa afle cine era misteriosul baiat ?i ce gre?eala cumplita a facut

Se plimba prin Gala?i, când a zarit o creatura bizara în Dunare: Dumnezeule, avea în burta o comoara!

Laura Bretan, spectacol unic la Sala Palatului

Un nou „caz Bodnariu”. Noi informa?ii despre românca ai carei copii au fost luati de statul finlandez

Un adolescent a murit la finalul unui meci de hochei, din cauza unei boli de care nu ?tia





17/11/2019 @ 23:39:24
script eseguito in 818 ms