\\ Home Page : Articolo : Stampa
Quindici milioni. Tanti sono, secondo un’indagine dell’Università Sapienza di Roma, gli italiani che usano il web per ottenere informazioni sulla salute.
By Admin (from 30/08/2011 @ 14:00:11, in it - Scienze e Societa, read 1139 times)

Anche per questo è nato il nuovo portale della Federazione Nazionale dei Collegi Infermieri (Ipasvi), uno strumento per i cittadini, attraverso il quale poter accedere a informazioni certificate. Il sito, completamente rinnovato, è pienamente conforme alle “Linee Guida per la comunicazione on line in tema di tutela e promozione della salute”, emanate dal Ministero della Salute (che collabora al progetto) ed è pensato anche per offrire supporto e formazione continua ai professionisti dell’assistenza infermieristica.

Detail-ipasvi

Nella sezione “Per il cittadino” si trovano approfondimenti su temi come allattamento, infezioni, nutrizione, problemi respiratori (alcuni argomenti saranno on line a partire dai prossimi mesi), suggerimenti sui corretti stili di vita (come consigli per l’igiene o sull’uso delle lampade abbronzanti). Il tutto in un linguaggio accessibile e divulgativo. Il sito offre anche un filo diretto tra paziente e infermiere: nella rubrica “L’infermiere risponde” è infatti possibile sottoporre i propri quesiti in merito a problemi di assistenza direttamente al personale specializzato e ricevere risposte nel giro di 48-72 ore.

Per quanto riguarda la parte dedicata agli infermieri, il portale riporta una piccola guida su come orientarsi nel web alla ricerca di informazioni certificate; inoltre, dà la possibilità di tenersi sempre aggiornati, sia sul piano della comunicazione tra i singoli Collegi, sia su quello della formazione, grazie all’accesso a corsi e convegni.

Infine, gli infermieri potranno videochattare direttamente con la presidente della Federazione Ipasvi, Annalisa Silvestro.

“L’invecchiamento della popolazione, l’aumento delle malattie croniche, la contrazione dei tempi di degenza in ospedale, impongono di pensare e di agire sempre più ‘in rete’ e di poter contare su operatori sanitari preparati e cittadini in grado di essere coinvolti attivamente nella propria salute. Gli infermieri possono svolgere un ruolo fondamentale in questa prospettiva, garantendo assistenza e professionalità e il potenziamento nel portale della comunicazione con gli utenti va proprio in questa direzione”, ha commentato il ministro della salute Ferruccio Fazio, in occasione della presentazione del nuovo sito, avvenuta il 8 giugno scorso, a Roma.

Fonte: galileonet.it