\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il scivoloso basalto dell'Inn Pinn (Inaccesible Pinnacle) il pinnacolo più erto e sporgente della Sgurr Dearg, una montagna dell'Isola di Skye (Scozia), a 986 metri sul livello del mare. Inaccessibile o quasi.
By Admin (from 23/12/2011 @ 08:09:33, in it - Osservatorio Globale, read 2107 times)

Dopo due ore e mezza di salita, l'ultima cosa che questo scalatore dovrà fare sarà guardarsi alle spalle.

Lo scalatore scozzese Graeme Ettle sulla parete dell'Inn Pinn, sull'Isola di Skye in Scozia.

Sotto ai suoi piedi, infatti, c'è il scivoloso basalto dell'Inn Pinn ("Inaccesible Pinnacle") il pinnacolo più erto e sporgente della Sgurr Dearg, una montagna dell'Isola di Skye (Scozia), a 986 metri sul livello del mare. Una cima che, per la sua pendenza, è considerata tra le più insidiose da affrontare.

A conquistarla con una buona dose di sangue freddo e soltanto una fune di sicurezza, è stato il freeclimber professionista e guida alpina scozzese Graeme Ettle, lo scorso agosto.

Chi ha immortalato la scena non è meno coraggioso: per scattare la foto Dave Cuthbertson, amico e compatriota di Ettle, si è arrampicato su un pinnacolo poco distante, con tanto di treppiedi in spalla.

Fonte: Focus.it