\\ Home Page : Articolo : Stampa
Continua a crescere a maggio la disoccupazione giovanile. Secondo i dati provvisori dell'Istat, il tasso di disoccupazione dei 15-24enni ha toccato un record storico salendo al 36,2%.
By Admin (from 05/07/2012 @ 08:06:15, in it - Scienze e Societa, read 1690 times)

Si tratta del dato più alto sia dall'inizio delle serie storiche mensili (gennaio 2004) sia trimestrali (quarto trimestre 1992). E' disoccupato più di un giovane su tre di coloro che partecipano attivamente al mercato del lavoro.

Istat: disoccupazione record per i giovani al 36,2 %

Rispetto all'intera popolazione di giovani tra 15 e 24 anni, a maggio, risulta disoccupato poco più di uno su dieci (10,5%). Il tasso di disoccupazione giovanile è aumentato di 0,9 punti precentuali rispetto ad aprile.

In lieve calo 0,1 punti percentuali rispetto ad aprile la disoccupazione totale. Secondo la stima provvisoria dell'Istat, il tasso di disoccupazione si attesta, a maggio, al 10,1%, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto ad aprile (era al 10,2%) e in aumento di 1,9 punti su base annua. Il numero dei disoccupati, pari a 2.584mila, è diminuito dello 0,7% rispetto ad aprile (-18mila unità).

Su base annua, invece, si registra una crescita del 26% pari a 534mila unità. Si tratta della prima diminuzione, anche se minima, del tasso di disoccupazione da febbraio del 2011, quindi da quasi un anno e mezzo. Tuttavia i tecnici dell'Istat spiegano che il quadro resta «sostanzialmente stazionario» con la disoccupazione che rimane su «valori molto elevati».

Fonte: ilsole24ore.com