\\ Home Page : Articolo : Stampa
L'Alta Via di Merano.
By Admin (from 12/01/2011 @ 12:00:14, in it - Scienze e Societa, read 1559 times)

Il gruppo Tessa è situato tra i confini dell’Italia e dell’Austria, tra il Burgraviato e Val Passiria e Val Senales. L’Alta Via (numero 24) è uno dei sentieri escursionistici più suggestivi dell'intero arco alpino: una lunghezza di 100 km, l’altezza di circa 1400 m e differenze d’altezza di ca. 100 m.

 

L’Alta Via di Merano è divisa da una parte sud e nord. Nella parte nord Lei può raggiungere il punto più alto che si chiama Passo Gelato (superbi 2.839 m). Ma anche nella parte sud Lei può raggiungere un’altezza di 1.839 m al Rifugio del Valico.

 

I punti più esposti sono attrezzati con catene, funi o parapetti di sicurezza. Gradini naturali, artificiali o scalette facilitano inoltre ascesa e discesa.

 

Per tutto il giro s’impiega tra 3 e 8 giorni. Ma senza paura! Regolarmente ci sono dei rifugi alpini e per rifocillarsi e per pernottare oppure per ripararsi dalle intemperie (Si prega di osservare gli orari d’apertura!).

 

Lagundo è situato nella parte sud: la parte del sole

 

La parte sud ha delle viste splendide: la Val Venosta di sotto, il burgraviato e il val di Passiria. Generalmente si può dire, che la parte sud si possono fare escursioni tutto l’anno; soprattutto tra il maggio e il novembre.

 

Spettacoli di natura all’Alta Via di Merano e il parco naturale Tessa

 

Noi abbiamo tante bellezze naturali, che si possono godere. Le cime impressionanti come il „Tschigat“ (a 2.998 m), la „Mutspitze“ (a 2.294 m) e la “Matatzspitze” (a 2.179 m). Altre bellezze sono la cascata di Parcines, che è probabilmente con l’altezza di caduta di 97 m la cascata più alta d’Alto Adige, e i laghi di Sopranes, 10 laghi alpini situati all’altezza tra 2.117 m e 2.589m.

 

Durante la camminata Lei vedrà masi costruiti secoli fa, che hanno coniato il paesaggio alpino; offrono uno sguardo sulla realtà contadina dell'Alto Adige e sul duro lavoro delle sue genti che in secoli di impegno hanno creato (e conservano ancora) questo paesaggio montano e agricolo.

 

A Lagundo Lei può vedere la Parrocchia di S. Giuseppe, oppure la vecchia Chiesa Parrocchiale dei SS. Ippolito ed Erardo. Per più informazioni Si prega di ciccare qui.

 

L’Alta Via nord: la parte alta

 

Questa parte La porta dalla Val di Fosse alla Val di Plan. Il Passo Gelato a 2.895 m divida queste due valli, ma deve essere attraversato. A causa dall’altitudine si possono fare escursioni solo tra giugno e settembre.

 

Accesso all’Alta Via da Lagundo

 

L’Alta Via di Merano offre tanti accessi. Lagundo Vi offre uno molto speciale: prendendo la seggiovia a Velloi (a 906 m) e dopo la cabinovia, una seggiovia nostalgica fino al rifugio Leiter (a 1.450 m; telefono 0473 44 86 60) dove inizia l’Alta

Via di Merano.

 

In caso Lei volesse fare una escursione sportiva: Lei può andare a piedi sul sentiero n° 25 ossia n° 25A che parte da Lagundo passa per Velloi fino alla malga Leiter.

 

Per i camminatori esperti c’è la possibilità del sentiero “Felsenweg” n°22. Questo sentiero è sotto dell’Alta via di Merano, parte da Velloi e va fino al rifugio Hochmuter(a 1.361 m). Ma attenzione: questo sentiero è solo per persone che non hanno le vertigini!

 

Malga Leiter (1.450m) - Rifugio Hochmuth (1.361m)

durata: ca. 0h 45'

Trattoria Steinegg

Marzo - Novembre

Tel. : (+39) 0473 229940