Immagine
 Trilingual World Observatory: italiano, english, română. GLOBAL NEWS & more... di Redazione
   
 
\\ Home Page : Articolo
Un buco di oltre 8.000 metri nel fondo del Pacifico potrebbe aiutare gli scienziati a scoprire le origini del nostro pianeta e la storia della sua formazione.
By Admin (from 19/06/2011 @ 14:00:13, in it - Osservatorio Globale, read 1537 times)

Un team internazionale di scienziati sta progettando un viaggio... al centro della Terra. O quasi. La notizia, che a prima vista potrebbe sembrare un pesce d'aprile un po' in ritardo, è in realtà autentica e fondata: Damon Teagle, un geologo del National Oceanography Centre presso l'Università di Southampton, Regno Unito, e Benoit Ildefonse dell'ateneo di Montpellier, in Francia, stanno ultimando i preparativi per la perforazione oceanica più profonda mai tentata: oltre 8 chilometri sotto il pavimento del Pacifico.

buco

Cosa c'è sotto?

Il loro obiettivo è quello di espolorare la discontinuita di Mohorovièić, cioè la zona di confine tra la crosta terrestre e il mantello. Ma cosa si aspettano di trovare là sotto?
Nessun dinosauro e nessun passaggio verso un'altra dimensione, ma risposte: per esempio su come si sono formati il pavimento oceanico e l'intero pianeta. Il 60% della Terra si è infatti formato negli ultimi 200 milioni di anni: se confrontato per esempio al continente australiano, vecchio di miliardi di anni, è molto recente. Fino ad oggi gli unici campioni di roccia così antica che gli scienziati hanno potuto maneggiare sono quelli eruttati dai vulcani. "Ma si tratta di rocce profondamente alterate dai movimenti che le hanno portate in superficie" spiega Teagle.
Perforando così in profondità potranno invece scoprire come si evoluto il pianeta sin dal momento in cui il il nucleo e la crosta si sono differenziati.
In particolare gli scienziati studieranno la concentrazione di elementi come il potassio e l'uranio.

Esperimento hi-tech

Tenicamente la sfida è impegnativa: gli scienziati prevedono di perforare la crosta oceanica per 8 km a partire da 4.000 metri di profondità. Non è proprio il centro della Terra, che secondo i calcoli della NASA si trova tra i 6.357 e i 6.358 km sotto la superficie, ma non sarà certo una passeggiata. Attorno ai 6.000 metri i ricercatori troveranno temperature di oltre 560°C e pressioni di una tonnellata per centimetro quadrato.
La tecnologia per questo esperimento è ancora tutta da inventare: i più sofisticati strumenti oggi disponibili consentono di perforare in non più di 2.000-2.500 metri di acqua: a profondità quasi doppie servono materiali leggeri ma resistenti, lubrificanti speciali, sistemi per la trasmissione dati e molto altro ancora.

Nessun pericolo? Speriamo...

Secondo gli scienziati i luoghi potenzialmente più interessanti per il superbuco sono tre: le acque al largo delle Hawaii, della Baia dell California o del Costa Rica.
Ma un buco così profondo non sarà anche pericoloso? "No", affermano i ricercatori, "e non ci saranno nemmeno danni ambientali: nessuna fuga di gas nè di petrolio, che a quelle profondità e in quelle zone non ci sono". Insomma, il pericolo di una Deep Water Horizon 2 sembra scongiurato.
Se tutto andrà bene i lavori inzieranno entro il 2020. Un esperimento simile fu tentato per la prima e ultima volta nel 1961: il progetto ebbe scarso successo a causa dei modesti mezzi messi a disposizione degli scienziati e si concluse con un nulla di fatto e qualche campione di roccia estratto dalla crosta oceanica nei pressi di Guadalupe.

Fonte: Focus.it

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa  Share
Cannabis seeds, Autoflowering seeds, Greenhouse, Sweet Seeds, Spanish Passion
comments powered by Disqus
 
Nessun commento trovato. No comments found. Nici un comentariu găsit.

Anti-Spam: dial the numbers CAPTCHA
Text (max 5000 characters)
Nome - Name - Nume
Link ( OPTIONAL - visible on the site - NOT a must )


Disclaimer
Tuo commento sarŕ visibile dopo la moderazione. - Your comment will be visible after the moderation. - Comentariul tău va fi vizibil după moderare.
Ci sono 200 persone collegate

< ottobre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Titolo
en - Global Observatory (605)
en - Science and Society (594)
en - Video Alert (346)
it - Osservatorio Globale (503)
it - Scienze e Societa (555)
it - Video Alerta (132)
ro - Observator Global (399)
ro - Stiinta si Societate (467)
ro - TV Network (143)
z - Games Giochi Jocuri (68)

Catalogati per mese - Filed by month - Arhivate pe luni:

Gli interventi piů cliccati

Ultimi commenti - Last comments - Ultimele comentarii:
Now Colorado is one love, I'm already packing suitcases;)
14/01/2018 @ 16:07:36
By Napasechnik
Nice read, I just passed this onto a friend who was doing some research on that. And he just bought me lunch since I found it for him smile So let me rephrase that Thank you for lunch! Whenever you ha...
21/11/2016 @ 09:41:39
By Anonimo
I am not sure where you are getting your info, but great topic. I needs to spend some time learning much more or understanding more. Thanks for fantastic information I was looking for this info for my...
21/11/2016 @ 09:40:41
By Anonimo


Titolo





21/10/2021 @ 14:35:48
script eseguito in 673 ms